Consulenze

 

Sicurezza in cantiere

La Sicurezza nei Cantieri Temporanei e Mobili è una norma organizzativa per i committenti di opere edili (pubbliche e private) che impone obblighi di programmazione, organizzazione e controllo della sicurezza nei cantieri.
Il Decreto prevede il coinvolgimento di nuove e specifiche figure professionali nel campo della sicurezza in edilizia: il responsabile dei lavori, il coordinatore per la progettazione e il coordinatore per l’esecuzione dei lavori.

  • Redazione del Piano di Sicurezza e di Coordinamento in cantiere ai sensi del D.Lgs. 494/96;

  • Assunzione del ruolo di “Coordinatore in fase di Progettazione”;

  • Assunzione del ruolo di “Coordinatore in fase di Esecuzione”;

  • Consulenza al Committente e/o responsabile dei Lavori per la corretta applicazione degli adempimenti di legge;

  • Verifica della congruità dei costi previsti per apprestamenti sulla sicurezza.

Pratiche catastali

COS’È UNA VARIAZIONE CATASTALE?

La Variazione Catastale è un documento ufficiale a firma di un professionista col quale si comunica all'Agenzia del Territorio l'avvenuto cambiamento dello stato di un immobile. I cambiamenti più frequenti sono richiesti a seguito di modifica degli spazi interni o per una esatta rappresentazione grafica di un immobile; altre cause per richiedere una variazione catastale sono: la correzione di errori catastali e/o la variazione di destinazione d'uso dell'immobile. Il nostro servizio include: sopralluogo, verifiche dimensionali, disegno informatico in CAD e presentazione DOCFA.

 COS’È LA CONFORMITÀ CATASTALE?

Il D.L 78/10 ha introdotto l'obbligo di dichiarare la conformità catastale dell'appartamento in ogni atto di compravendita.
Questo significa che prima dell'atto il notaio deve accertare che lo stato attuale dell'immobile o dell'appartamento corrisponda allo stato dichiarato al Catasto, sia per quanto riguarda i dati sia per quanto riguarda la planimetria catastale.

 

Stime immobiliari

La stima del valore di un immobile può essere richiesto per svariati motivi, per esempio per quantificare il valore patrimoniale della società detentore dell’immobile oggetto di perizia. La stima consiste nel determinare il più probabile valore di mercato di un immobile identificando una cifra alla quale si farà fede qualora l’immobile sia messo in “discussione”.
La determinazione del valore immobiliare e il relativo calcolo, avviene secondo questi criteri di stima:

 

  • valore di mercato o stima per capitalizzazione;

  • valore di trasformazione;

  • valore complementare;

  • valore di sostituzione.

Prevenzione incendi

Tutte le aziende devono farsi carico di un obbligo quale la prevenzione incendi. Certo, è un’imposizione stabilita dalla legge, ma soprattutto un atto di tutela: un’attenta valutazione e controllo dell’attività di prevenzione sgrava, infatti, le Aziende ed i loro Manager da responsabilità pesanti.
Lo Studio  ti supporterà nel caso di nuove progettazioni con:

 

  • verifiche di conformità del progetto secondo la normativa vigente

  • individuazione di eventuali modifiche da effettuare

  • sviluppo di opportune soluzioni ed accorgimenti da mettere in atto affinché la conformità sia soddisfatta.

L’analisi preliminare del progetto permette di ottenere il rilascio del Certificato di Prevenzione Incendi evitando spiacevoli sorprese in termini di costi e tempi dovuti a modifiche successive o in corso d’opera.

La consulenza per l’ottenimento del Certificato di Prevenzione Incendi può essere effettuata anche per realtà esistenti senza interruzione dell’attività Aziendale, trovando soluzioni mirate e poco invasive e sempre attente all’aspetto economico.

 

Perizie

La Perizia Immobiliare consiste in una relazione che ha per oggetto l’indicazione o la verifica delle caratteristiche di un immobile e la sua stima in valore. La Perizia Immobiliare è il risultato di una raccolta di informazioni completa sull’immobile, a partire da pochi dati di base, e dell’applicazione di criteri di valutazione oggettivi, estesi alle pertinenze (es. cantine, box, quote di parti condominiali).
I criteri di stima si riferiscono al valore di mercato dell’immobile libero da cose o persone (vincoli di locazione), senza particolari urgenze o condizioni particolari di vendita ed è il risultato di una valutazione che tiene conto di tutte le caratteristiche dell’unità, del fabbricato in cui la stessa è sita, della zona in cui si trova. Questo servizio per tutto il territorio nazionale; per gli immobili residenziali, commerciali e per i terreni.
La Perizia Immobiliare è utile per disporre di valutazioni di immobili oggetto di mutuo ipotecario, di iniziative per il recupero di crediti e di garanzie di credito.

Agevolazioni fiscali, contributi

PROROGA DETRAZIONI FISCALI 50% E 65%
Il Senato ha approvato il DDL n. 783 di conversione in legge del D.L. 04/06/2013, n. 63, in vigore dal 06 giugno 2013, prorogando le agevolazioni fiscali relative alle detrazioni fiscali per le ristrutturazioni edilizie e la riqualificazione energetica.

 

BONUS MOBILI: DETRAZIONI FISCALI 50% PER ARREDI FISSI ED ELETTRODOMESTICI
La nuova proroga delle detrazioni fiscali ha introdotto anche dei bonus del 50%, sull’acquisto di mobili nuovi (letti, armadi, cassettiere, librerie, scrivanie, tavoli), elettrodomestici (dotati di etichetta energetica di classe A+ ovvero A per i forni) mentre sono esclusi gli acquisti di porte, pavimenti, tende e tendaggi.

 

CARATTERISTICHE DELL’EDIFICIO E LAVORI CONDOMINIALI
Le spese detraibili al 50% sono valide per le Ristrutturazioni Straordinarie di singole unità immobiliari e Ristrutturazioni Ordinarie delle parti comuni per i condomini. Le spese detraibili al 65%  sia per residenziali che commerciali.

 

BONUS CASA: INTERVENTI DETRAIBILI AL 50%
Manutenzione straordinaria, ordinaria per le parti comuni condominiali, box, impianti fotovoltaici, condizionatori, impianti a biomasse, adeguamento antisimico e immobili restaurati da imprese

 

ECOBONUS: INTERVENTI DETRAIBILI AL 65%
Interventi di riqualificazione energetica globale, coibentazioni pareti, tetti e infissi, sostituzione caldaia a condensazione, installazione impianti solare termico.

 

ASSEVERAZIONE ECOBONUS E TECNICO ABILITATO
E’ un documento serve a certificare che l’intervento realizzato per usufruire dell’EcoBonus è conforme ai requisiti tecnici richiesti. In alcuni casi, questo documento può essere sostituito da una certificazione dei produttori.

 

FATTURA, IVA, PAGAMENTI E DOCUMENTI DA CONSERVARE
Sia per il 50% che per il 65%, è necessario conservare le fatture. Nel caso di detrazioni 65% è inoltre obbligatorio compilare i relativi allegati tecnici sul sito dell’Enea.